Valutazione Disturbi Specifici dell’apprendimento in bambini adolescenti e adulti

Cos’è la valutazione dei DSA

I DSA Disturbi Specifici dell’Apprendimento sono disturbi che coinvolgono le abilità di lettura scrittura calcolo.
Specifici perché appunto riguardano l’apprendimento in modo settoriale ma non l’intelligenza. Un bambino dunque o un adulto con DSA è intelligente ma presenta delle problematiche settoriali in lettura scrittura e calcolo.
Spesso i DSA vengono genericamente descritti come Dislessia, ma sono 4 differenti disturbi che possono apparire singolarmente o in comorbidità (insieme).

  • Dislessia disturbo specifico della lettura: il bambino legge in maniera lenta e scorretta per la sua età e grado di istruzione.
  • Disortografia: il bambino compie un numero di errori ortografici significativamente superiore rispetto ai coetanei come ad esempio saltare sillabe o lettere, scambiare graficamente delle lettere o fondere inadeguatamente delle parole.
  • Disgrafia: è anch’essa una difficoltà della scrittura ma non riguarda l’ortografia bensì la natura grafica dello scritto che appare illegibile o difficilmente comprensibile.
  • Discalculia: è un disturbo che riguarda le abilità di calcolo scritto e a mente.

La valutazione delle abilità di apprendimento é indicata se:

  • se osservi difficoltà scolastiche nel percorso formativo di tuo figlio per quanto riguarda l’apprendimento della lettura della scrittura e del calcolo

  • se fa molti errori quando legge o scrive

  • se è eccessivamente lento a leggere e scrivere.

Come svolgo la valutazione delle abilità di apprendimento

La Valutazione delle abilità di apprendimento si articola in 5 o 6 incontri.

  • Incontro 1: Raccolta dei dati di anamnesi e analisi della domanda.
  • Incontro 2: Valutazione Intelligenza tramite test e questionari
  • Incontro 3: Valutazione apprendimenti tramite test e questionari
  • Incontro 4: Valutazione apprendimenti tramite test e questionari
  • Incontro Approfondimento: La valutazione potrebbe richiedere un ulteriore incontro per approfondire aree specifiche.
  • Incontro 5 o 6: Restituzione

NB: La scuola può avviare il Piano Didattico Personalizzato per un’alunna o un alunno con DSA solamente se la diagnosi è “certificata” dal Servizio di neuropsichiatria infantile dell’ASL di riferimento. Tuttavia, nella regione Piemonte in virtù delle norme vigenti è possibile che la famiglia presenti autonomamente alle commissioni delle ASL preposte la documentazione necessaria al riconoscimento diagnostico.

Scrivimi per saperne di più

Consenso privacy

7 + 13 =

Area Apprendimento

Potenziamento lettoscrittura

Vai >

Metodo di studio efficace

Vai >

Tutoraggio compiti a casa per alunni DSA

Vai >